assenteismo sul lavoro

assenteismo sul lavoro-agenzia investigativa Phersei srl

La Suprema Corte di Cassazione ha recentemente sentenziato che, in materia di assenteismo dal luogo di lavoro,in riferimento alla condotta assunta da alcuni dipendenti pubblici, ha stabilito che il pubblico dipendente che si assenta dal posto di lavoro, anche se per un tempo limitato, omettendo di timbrare il cartellino o il badge magnetico in uscita, ''è soggetto ad incorrere nel reato penalmente perseguibile di truffa aggravata''.

A seguito di detta sentenza della suprema corte di cassazione, n. 25781/2012, ha classificato inammissibili i rispettivi ricorsi dei lavoratori dipendenti assenteisti condannati sia in primo che in appello.

La Corte di cassazione ha aggiunto altresì che '' nel giudizio di merito i soggetti condannati non sono stati meritevoli nè della non menzione, nè della conversione da pena detentiva in pena pecuniaria, proprio in virtù della dimostrazione di indifferenza verso i pregiudizi, sotto il profilo dell'immagine, generati ed arrecati alla Pubblica Amministrazione".

Se avete delle domande da porre alla nostra organizzazione in merito all'assenteismo inviateci una mail utilizzando il form contatti a fianco ! potrete leggere le risposte online.